Zoom
Login

Istituto Tecnico. S. T. "J.F.Kennedy"

>> Home
Martedì, 21 Ott 2014

Portale P.A. per gli stipendi

Stampa

Identificazione del dipendente sul Portale Stipendi PA (https://stipendipa.tesoro.it.).



Si comunica che con la nota prot. n. 3087 del 2 marzo 2012 il Ministero Economia e Finanze ha segnalato l’attivazione di una nuova procedura necessaria a garantire adeguati livelli di sicurezza per la fruizione dei servizi self service disponibili sul portale “Stipendi PA”.

I servizi self service riguardano:

visualizzazione dei cedolini stipendiali;
visualizzazione modello CUD;
visualizzazione modello 730;
gestione detrazioni familiari a carico;
gestione variazione di residenza;
assistenza fiscale modello 730;
variazione modalità di riscossione dello stipendio;
richiesta piccolo prestito INPDAP;
richiesta adesione previdenza complementare.

I livelli di sicurezza, di cui è fatto cenno in precedenza, si rendono necessari in coerenza con quanto previsto dagli articoli 64 e 65 del Codice dell’Amm. Digitale – d.lgs 7 marzo 2005, n. 82 e successive modificazioni e integrazioni - (nell’ipotesi di identificazione certa del richiedente: “…Le istanze e le dichiarazioni inviate o compilate sul sito secondo le modalità previste dal comma 1 sono equivalenti alle istanze e alle dichiarazioni sottoscritte con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento…”), pertanto, la fruizione dei servizi in argomento sul portale stipendi PA richiederà, inderogabilmente, a partire dal 2 aprile 2012, l’impiego di un codice segreto personale (di seguito PIN). Il ricorso a tale codice, infatti, oltre a innalzare i livelli della sicurezza e della riservatezza delle informazioni trattate, garantisce la titolarità del soggetto che inoltra richiesta dei servizi.
Ciascun dipendente che volesse usufruire dei servizi self-service offerti dal Portale, dovrà farsi identificare presso la propria sede di servizio da un funzionario incaricato, individuato con il ruolo: Responsabile Identificazione Dipendente (di seguito RID).

Il referente per la nuova identificazione presso l’Istituto è il Sig. Aldo Quatrale.